2 min letti
L'arte cinese del Penjing

Penjing è un'antica forma d'arte cinese che consiste nel creare scene di paesaggi su scala ridotta. 

Questa forma d'arte è anche conosciuta con il nome di penzai . Le scene presentano piante viventi che artisti e custodi potano con meticolosità e coltivano per esprimere emozioni.

I  Penjing possono rappresentare scene stravaganti e surreali. Gli artisti includono figurine in miniatura, come un cavallo o una persona, che comunicano una narrativa onirica di elementi naturali. Soprattutto, lo scopo di questa forma d'arte è incarnare i principi che governano la natura. 

E' una tecnica che risale al I secolo d.C. (e forse anche prima) da praticanti del misticismo taoista. L'idea era quella di creare scene di paesaggi in miniatura sui quali concentrarsi per rivivere le stesse emozioni che potremmo provare in uno spazio analogo ma reale. Nelle prime versioni di questa forma d'arte, si diceva che fosse un modo per ridurre interi paesaggi alle dimensioni di un ampio vaso.

I monaci buddisti dalla Cina portarono la forma d'arte in Giappone. I membri dell'aristocrazia e persino i samurai lo praticavano . Oggi, gli studenti spesso studiano per dieci o più anni per acquisire competenze sufficienti nel mestiere.  

La parola in cinese significa "pen" significa vaso e "jing" paesaggio o scenario. 

Se realizzate con perizia queste piccole opere d'arte sono odi alla Natura capaci di risvegliare sensibilità e apprezzamento per essa. 

Al contrario, il bonsai è uno stile più raffinato e controllato di raffigurazione della natura inizialmente ispirato alla pratica cinese del Penjing. 

Stili di penjing 

La Cina è grande e anche lo stile di questa forma d'arte con la natura subisce delle trasformazioni. 

Esistono molti stili di  Penjing: lo stile Lingnan, lo stile Taiwan, lo stile Shanghai e lo stile Yangzhou.

Gli esperti di questa tecnica preferiscono distinguere tre principali categorie:  

  • Lo stile Shumu è un paesaggio di alberi, che gli artisti piantano all'interno di un contenitore. Gli esperti di Penjing definiscono questo stile attraverso l'uso del taglio, della potatura e del cablaggio del paesaggio in una visione coltivata. Questo stile è molto simile alle tradizioni bonsai del Giappone.  
  • Lo stile Shanshui penjing è un paesaggio che presenta una roccia all'interno di un vassoio d'acqua. Gli artisti selezionano e posizionano con cura le pietre nell'acqua. Spesso gli artisti incorporano anche piccole piante viventi nella composizione. 

I paesaggi in stile Shuihan sono creazioni in miniatura che potrebbero contenere alberi, rocce, acqua e altre minuscole figurine di case, animali e persone. Gli artisti combinano i due stili precedenti per creare paesaggi Shuihan. Di conseguenza, questi paesaggi dettagliati comunicano una narrativa astratta.