La mia antica cucina italiana


L’Italia, per Mimi, ha sempre avuto l’effetto ammaliante del canto di una sirena per un marinaio. Insieme al marito Oddur e ai figli l’ha percorsa da nord a sud, lasciandosi affascinare da suoi colori, dalla sua terra generosa e dal calore delle persone che la abitano. È per questo che decide di lasciare temporaneamente il suo château nel Médoc per trasferirsi, insieme alla sua numerosa famiglia, a Torino: per poter guardare più da vicino una realtà che da sempre sogna di vivere. Qui nasce il suo nuovo progetto: “La mia antica cucina italiana”, un libro nel quale Mimi condivide cento semplici ricette che raccontano la cucina italiana nelle sue diverse peculiarità regionali. Un racconto personale che si intreccia con storie di chef famosi, cuochi o appassionati produttori locali che Mimi ha conosciuto nelle sue avventure italiane, e che condividono con lei l’amore per la buona cucina e il rispetto per gli ingredienti. Sì, perché per Mimi esaltare una ricetta vuol dire raccontare la storia che contiene, ricevere consigli dalle persone che ne hanno saputo celebrare al meglio l’identità e, soprattutto, scoprire la realtà familiare nella quale affonda le proprie radici. Troverete consigli per preparare una tipica bagna cauda piemontese, o un fumante risotto alla milanese secondo la ricetta dell’Antica Trattoria della Pesa; oppure vi farete cucinare un risotto ai carciofi da Franco Vergnano, proprietario della torrefazione più antica d’Italia, per poi deliziarvi con una pound cake al limone capace di richiamare i colori e i profumi tipici della costiera amalfitana. Dopo il successo di “French Country Cooking”, Mimi Thorisson, una delle food writer più seguite al mondo, ritorna per consegnare ai lettori il ritratto di un’Italia con le sue ricette classiche e intramontabili, raccontate nelle loro infinite specificità regionali ed esaltate dagli scatti eleganti di Oddur Thorisson.


28.50 30.00(-5%)
  • Spedizione:  
  • Politica di Restituzione: Diritto di recesso (d.lgs. 206/2005) Una volta ricevuto l'acquisto il cliente ritiene che non sia conforme alle sue aspettative potrà recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, avvisando entro e non oltre 8 giorni, dal momento della consegna dell'acquisto, il nostro ufficio. Per esercitare il diritto di recesso, il cliente è tenuto a informarci della sua decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita (compilare modulo allegato in fondo alla pagina) Importante è che la comunicazione e la restituzione avvengano entro e non oltre 14 giorni dalla consegna dell'acquisto da parte del corriere. Le spese di spedizione per il recesso sono a carico del cliente e non verranno rimborsate. Una volta rientrato in sede il libro non deve risultare danneggiato (ammaccato, strappato, macchiato, piegato, ...) perché, in questo caso, non potremo riconoscere il rimborso totale della cifra pagata per acquistarlo. Effetti del recesso Se il cliente recede dal presente contratto, gli saranno rimborsati i pagamenti relativi al suo acquisto solo se integri. Detti rimborsi saranno emessi a seguito di una nostra autorizzazione. Il termine è rispettato se · il cliente restituisce i beni prima della scadenza dei 14 giorni, da contare a partire dalla consegna dei suddetti da parte del corriere, ed entro i quali dovrà provvedere ad avvisare il nostro ufficio con richiesta scritta · l'acquisto non dovrà presentare nessun danno


Ulteriori informazioni