Quale top scegliere per la nostra cucina?


5 min letti
20 Nov
20Nov

(Parte prima)

Il top  è una parte importante della nostra cucina perché oltre a dare continuità visiva ai moduli della base che la compongono  è anche il piano sul quale saranno eseguite tutte le attività di preparazione dei pasti. 

La  continuità e l'omogeneità che si ottiene permette di eliminare spazi tra un componente e l'altro, riducendo così al minimo l'accumulo di sporco e facilitando la pulizia dato che  l'igiene è un elemento imprescindibile in una cucina.

Il materiale con il quale è realizzato deve non solo soddisfare il nostro gusto estetico ma  soprattutto deve essere adeguato alla sua funzione. 

Qualche anno fa, in fatto di materiali  la gamma proposta  comprendeva soprattutto laminati, acciaio inox, granito e marmo. Oggi sul mercato troviamo nuovi prodotti frutto di sperimentazioni realizzate  anche nel rispetto dell'ambiente.

Sono spesso materiali di scarto rigenerati che, pur conservando le caratteristiche di quelli dai quali sono costituiti, aggiungono nuove qualità estetiche e resistenza.

Arklam ARABESCATO CORCHIA - top in ceramica effetto marmo

MATERIALI LAPIDEI  & CO   

Sono classificati in tre gruppi  in base alla loro formazione: 

  • rocce ignee le più antiche formatesi miliardi di anni fa quando il magma si è raffreddato e cristallizzato formando la crosta terrestre. Sono rocce compatte ed il granito appartiene a questo gruppo.  Liscio, duro, robusto, dall'aspetto variegato, resistente all'usura, impermeabile  all'acqua e a penetrazionE chimica, resistente all'inquinamento  e ai graffi. E' stato ed è tutt'ora uno dei materiali utilizzati per la realizzazione di piani di lavoro  per la cucina;
  • rocce sedimentarie  come la pietra calcarea e l'arenaria risale ad ere geologiche  più recenti. Si sono formate da depositi di detriti accumulatisi sui letti dei fiumi, dei laghi, dei mari e sono molto più tenere delle rocce ignee. Usate per la realizzazione dei top anche se più porose;
  • rocce metamorfiche come il marmo e l'ardesia. Si sono formate durante la formazione delle catene montuose per effetto di pressione e temperature elevate. Rispetto al granito un top in questo materiale  è sicuramente meno impermeabile quindi va trattato per renderlo resistente alle macchie;

TM Italia Cucine Modello T30 - top in marmo di Carrara

  • pietra lavica è un materiale naturale che si può personalizzare sia nei colori quanto nel trattamento. La pietra lavica ceramizzata  è quella più utilizzata per la creazione dei top per cucina perché il trattamento ne migliora la resistenza all’acqua, all’usura, ai prodotti chimici, alle macchie, al calore, ai graffi, resiste al calcare e non si unge;                                                                 

Made a Mano CRISTALLI- top in pietra lavica 

Geta Core - top in Solid Surface

  • pietra acrilica o Solid Surface è un materiale rigenerato, non è quindi una pietra vera e propria ma presenta le qualità di un materiale lapideo e  non assorbe le macchie. E' ripristinabile infatti si ripara facilmente. Non cambia colore nel tempo. Non è poroso, può essere facilmente giuntato e curvato. E' igienico ed ecologico. E' composto per due terzi circa da idrossido di alluminio e per un terzo da resina acrilica e pigmenti coloranti naturali (polvere di pietra).
  • pietra sinterizzata è un nuovo materiale artificiale molto versatile per i numerosi impieghi nel campo dell’edilizia e dell’arredamento. E’ composta da una miscela di minerali naturali selezionati, come argilla, feldspato, silicio e ossidi minerali, compattati attraverso un processo in cui le particelle si legano tra loro perfettamente, senza l’uso di resine e leganti chimici (sinterizzazione). Il materiale ottenuto è naturale e riciclabile al 100%, antibatterico ed è prodotto nel rispetto dell’ambiente perché non contiene derivati del petrolio. Ha molteplici pregi come  quello di essere inattaccabile da acidi, basi e solventi, resistente all’urto e all’abrasione, incombustibile, insensibile all’azione degradante dei raggi UV e totalmente antigraffiti. E' proposto in finiture come marmo di Carrara,  Nero Marquina e  marmo Calacatta. Questo materiale è conosciuto anche con il nome  Lapitec e Neolit dal nome delle aziende che la producono.

Lithos - top in Lapitec

  • Dekton  prodotto dall'azienda Cosentino,  è un materiale estremamente versatile ottenuto replicando, in tempi più brevi, quei processi naturali che hanno portato alla formazione delle rocce. E' una miscela composta da oltre 20 minerali naturali tra cui quarzo, silicio  e componenti ceramici come argilla, caolino e derivati del vetro.
    La miscela, posta in condizioni di alta pressione e temperatura elevata, subisce  un processo di metamorfosi come è accaduto alla pietra naturale per millenni. Questo prodotto ha molti pregi come l'elevata resistenza ai raggi UV infatti non scolorisce né perde intensità nel tempo, perciò è perfetto sia nella progettazione di interni che di esterni. Ha elevata resistenza ai graffi: non teme le incisioni prodotte dagli utensili di uso domestico. E' resistente alle macchie sia quelle prodotte dall'uso domestico sia quelle prodotte da agenti chimici. Gocce o spruzzi di prodotti chimici comuni nell'uso domestico come candeggina, sturalavandini o sgrassatore per forno non lo danneggiano in alcun modo. Resiste al fuoco e a temperature elevate. Non risente di shock termici. Resiste alla flessione 3 volte più del granito. E' impermeabile anche senza essere sottoposto ad alcun trattamento.

Cosentino - DEKTON LIQUID SHELL

LAMINATO - LAMINATO TECNOLOGICO (HPL) - FENIX

  • E' risaputo ormai che i laminati fanno parte di quel gruppo di prodotti in legno artificiale composti in genere da fibre legnose, piallacci, particelle o legno massiccio. Questo prodotto può presentare delle varianti nella struttura. In genere sono formati da un piallaccio esterno applicata ad un'anima fatta di vari strati (fibra di legno ad alta densità HDF) che garantiscono elasticità e impermeabilità...In alcuni casi il piallaccio esterno è abbastanza spesso per garantire la levigatura. Nelle versioni più comuni il piallaccio esterno può essere costituito da un foglio di carta stampata e rivestita in vinile (kraft)  che può simulare una finitura in legno o decorata;
  • il laminato tecnologico o HPL (Hight Pressure Laminate”) è costituito anch'esso da un insieme di fogli di carta decorativa e da uno strato di finitura pre-impregnati con delle resine polimeriche e pressati insieme. Sottoponendo a temperature più elevate il prodotto (processo di laminazione) rispetto a quanto si fa normalmente per il laminato standars, si ottiene un termo-indurimento irreversibilmente all'interno del materiale. In questo modo la resina va a sigillare i pori della carta kraft, aumentandone la densità e conferendole proprietà fondamentali che da sola non avrebbe come la resistere al passaggio dell'acqua, al calore e al graffio. 

LegnoPam  IMI PLUS PANNELLO IN HPL

  • Ai laminati HPL appartiene poi un materiale che sta  spopolando per le sue caratteristiche estetiche: il Fenix, brevettato in Italia da Arpa Industriale. E' un laminato di ultima generazione.

" Dal punto di vista tecnico, presenta vantaggi analoghi a quelli di altri materiali HPL, ma dal punto di vista estetico reca con sé alcune proprietà che lo rendono assolutamente unico. É infatti un materiale cosiddetto “matt”, ovvero con una superficie altamente opaca e inconfondibilmente morbida al tatto. Queste peculiarità, associate alla sua funzionalità tecnica, ne fanno un materiale di indubbio pregio ed utilità nella creazione di nuovi ambienti di design. Sulla sua superficie è praticamente impossibile lasciare impronte o graffi: tuttavia, nel caso di segni così profondi da danneggiare il materiale, questo può essere facilmente riportato allo stato nuovo tramite un processo termico. Oltre a ciò il Fenix è facile da pulire, antistatico, stabile alla luce e antimuffa. Infine, non potrebbe mancare la resistenza al calore secco: potete appoggiare una pentola calda per qualche istante senza la paura di danneggiarlo."(www.fenixforinteriors.com

Lago  36E8  FENIX  Cucina con penisola

.....continua




Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.