Mascherare un quadro elettrico


4 min letti
10 Dec
10Dec

Non tutti i quadri sono belli da vedere. Pensiamo a quello elettrico spesso collocato in bella vista  accanto alla porta d'ingresso. Anche se migliorati nel design alla fine si desidera sempre coprirli  o mimetizzarli con il resto dell'arredamento. Le soluzioni possono essere diverse ma tutte devono risultare funzionali: mantenere cioè inalterata la sua accessibilità.

Ecco, allora, alcune idee, dalle più semplici a quelle un po' più "studiate".

Potremmo pensare di coprire il quadro elettrico con

  • piccoli pannelli decorativi, facili da installare e con la possibilità di scegliere i soggetti che si adattano meglio all'arredamento della nostra casa. Si trovano già pronti sul mercato.
  • specchi per arredare l'angolo dove è stato sistemato  il quadro elettrico e creare riflessi luminosi che contribuiscono a migliorare l'aspetto estetico dell'ingresso di casa come nell'esempio che vediamo di seguito. E' uno specchio che ruota a 180gradi, agganciato nella parte superiore alla parete. Oltre a celare il quadro elettrico potrà servire per nascondere appendini  a parete per giacche o borse.
  • contenitori pensili come i due esempi che seguono. Il primo è  rivestito di specchi davanti e di lato. Fissato con apposite cerniere a parete potrebbe servire a nascondere il quadro elettrico ma anche a contenere oggetti come si può vedere nella fotografia che segue.

Coloratissimo il contenitore che segue  comprende sei sportelli in legno che ruotano su un supporto laterale che poggia a pavimento. Chiusi nell'insieme ricordano una scultura, un totem, ma in realtà possono contenere oggetti e nascondere il quadro elettrico o la centralina dell'impianto d'allarme di casa. 

  • mobile componibile a parete come i due esempi che seguono. Il primo è composto da una piccola cassettiera pensile, uno specchio ed un contenitore senza fondale e che può mascherare perfettamente il quadro elettrico. Nell'insieme è un gioco di semplici geometrie che armonizzano perfettamente fra loro e che possono essere inserite in qualsiasi tipo di arredamento.

Quello che segue oltre ad essere originale per il tipo di finitura del legno, che appare come se fosse invecchiato naturalmente, è un sistema attivo basato su una griglia di pannelli accostabili e disassati con contenitori in aggancio, liberamente posizionabili, che presentano varie funzioni: appenderia e contenimento. Sono ideali per nascondere  anche un quadro elettrico.‎

Passiamo ora alle soluzioni che considero un po' più studiate perché non si avvalgono solo dell'uso di arredi già pronti.

La prima proposta  è relativamente semplice da realizzare e sono alcuni piccoli particolari a renderla originale. Si è preferito concentrarsi sull'angolo del locale quindi gli elementi d'arredo, due mensole e un'anta in legno, sono state realizzate su misura. Interessante l'uso di due colori sulle pareti attigue e dello specchio che oltre a rendere il piccolo spazio meno angusto contribuisce a conferirgli  più luminosità e a raddoppiare la luce dell' originale lampada d'appoggio sulla mensola più bassa.

Nella seconda proposta è stato creato un vano nella zona ingresso che è stato poi  celato con delle ante in legno nello stesso colore delle pareti. La scelta di un unico colore neutro, caldo e di un soffitto bianco contribuiscono a rendere meno angusto l'ingresso. Interessante la scelta di un colore blu oltremare per il pannello della porta.  Ancora  una volta i colori aiutano a dare all'ambiente originalità e a correggere i difetti dello spazio. Il quadro elettrico è così celato all'interno del vano pur rimanendo facilmente disponibile in caso di necessità.

Volevo aggiungere, in questo caso sono stati scelti dei pannelli in legno in tinta unita ma volendo si sarebbe potuto ricorrere a soluzioni un po' più originali come nei due esempi che seguono. Si tratta di pannelli realizzati su misura in multistrato di betulla il primo. Mentre il secondo è retroilluminato con led tagliabile su misura e montabile su telaio. Sono un tocco di colore e originalità in più!

La terza soluzione è interamente realizzata su progetto. Sfrutta un vano accanto alla porta d'ingresso. Interessante è il gioco delle superfici delle ante, specchio e laccato di un bel colore tortora e il rivestimento della parete di fondo composto da listarelle in legno chiaro come il ripiano superiore per appoggiare oggetti. Simpatica anche l'idea di completare il tutto con una piccola panca. Naturalmente il nostro quadro elettrico è stato celato all'interno del contenitore con le ante.

Vorrei segnalare che in commercio trovate anche PANNELLI CHIUDI VANO di produzione industriale.

Visita https://www.ideadecorativa.com/dal-mondo-della-produzione/-page/11

https://www.ideadecorativa.com/dal-mondo-della-produzione/-page/12








Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.