5 min letti
20 Oct
20Oct

I migliori colori autunnali sono quelli che si ispirano a questa stagione. Dal colore delle foglie che cadono a quello delle zucche carnose, l'arancione, per esempio,  sarà sempre al centro di una tavolozza autunnale. 

Mentre per una versione più contemporanea meglio i colori delle arance bruciate, rame e terrecotte. 

Il risultato potrà essere più o meno intenso e vivace a seconda che si utilizzino colori complementari e tonalità cariche che diventeranno meno aggressivi con l'aggiunta di un po' di marrone, sfumature di ocra e verde oliva. 

Fra i colori freddi si possono inserire perfettamente il blu inchiostro e il melanzana.

Insomma dal rosso fuoco a quello delle arance bruciate, dal viola inchiostro ai colori neutri e riposanti, ai  i verdi e i marroni terrosi non c'è di che sbizzarrirsi!

Il color melanzana è una di quelle tonalità che possiamo prendere in considerazione per creare un'atmosfera  raccolta e intima come nell'ambiente che si vede di seguito vivacizzato da tocchi di colore sui tessuti dei cuscini e della coperta. Interessante l'effetto patchwork della  moquette che riprende perfettamente i colori dei complementi presenti e si accorda con quello delle pareti con effetto boiserie.

In una camera padronale l'uso del colore melanzana dona un senso di calda intimità 

Sofisticato ed elegante il color melanzana in questa originale composizione per una zona giorno. 

I toni  neutri del caffè sono ideali per creare un'atmosfera accogliente e un'alternativa classica ma non scontata. I colori tonali e la trama stratificata aiutano a creare un interno avvolgente. Un'ampia gamma di colori dal caffè al latte al caffè espresso, fornisce una base neutra ideale da coordinare con tonalità stagionali complementari. Si possono inserire accessori tattili  come cuscini nei toni del senape intenso, del ruggine intenso e dei frutti di bosco. Considerare l'idea di incorporare oggetti o particolari in metallo come rame, ottone e acciaio inossidabile che aggiungeranno un tocco di opulenza riflettendo delicatamente la luce.

Color ruggine, salvia, arancio zucca, verde muschio e marrone tenue  sono colori  a lungo associati alla stagione autunnale.

Si può combinare un blu caldo con altre tonalità calde scegliendo tessuti morbidi e confortevoli come lana e velluto che sono perfetti per rinnovare gli interni in autunno.  Per un comfort extra si possono sovrapporre plaid e cuscini con colori contrastanti per aggiungere punti focali.

L'autunno è anche un ottimo momento per introdurre sfumature di verde come l'oliva che dà un senso di  freschezza all'ambiente grazie alla luce del giorno ma è anche accogliente per le sue sfumature marroni. È un colore caldo, terroso e mutevole. È una tonalità classica, ma funziona benissimo anche in ambienti moderni abbinato all' arancio e al  blu pallido. 

Se desideriamo una tavolozza più ricca allora perché non pensare al colore delle foglie autunnali riuniti con armonia in un unico spazio?

Potremmo partire da una base neutra e poi riscaldarla con accenti di colore sparsi sui tessuti, alle pareti e all'oggettistica come fossero manciate di foglie sparse qua e là nella stanza.

Il rosso è un altro colore che può inserirsi perfettamente nella tavolozza autunnale ma dovrà avere una tonalità meno intensa come il mattone, e accostato ai bianchi, ai neutri e ai gialli senape. 

Non può mancare il marrone nelle tonalità  terra e cioccolato combinato con i bianchi più morbidi e sfumati.

Possiamo scegliere il colore o i colori dell'autunno che ci rappresentano maggiormente per arredare la nostra casa senza dimenticare che chi completerà l'effetto sarà sicuramente la luce naturale che filtrerà dalle finestre e dai punti luce che potranno avere paralumi colorati nelle tinte della  stagione.






 




 



 















Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.