OTQ - BISU


1 min letti

L'origine di questo  prodotto è strettamente legato alla Terra che lo ha generato: la Sardegna

Sulla straordinaria bellezza di questa pianta autoctona del Mediterraneo ne dà una bella definizione la stessa azienda OTQ all'interno del suo sito:

 "Il sughero è paesaggio, è profilo dei tramonti, è ombre lunari, è pianta teatrale, creatrice di suggestioni ammalianti e giochi di colori. È Sardegna fin dalle sue radici remote, in un ceppo nativo che risale a circa sessanta milioni di anni fa." 

Il sughero così come lo conosciamo è l'incontro fra il "dono" di una pianta che perde naturalmente la corteccia ogni nove, dieci anni e l'accortezza dell'Uomo che la raccoglie e la trasforma in un prodotto unico per caratteristiche e qualità. La generosità di questa pianta può ripetersi e continuare per più di 200 anni!

Questo prezioso anzi preziosissimo prodotto della natura una volta raccolto viene lavorato in diversi formati ed anche gli scarti non vanno buttati e diventano tappi.

La sua struttura è formata per il 90% di gas simile all'aria sigillato, all'interno di ogni microscopica cellula, da una sostanza cerosa, la suberina. Questo spiega perché è un materiale assai leggero e rigonfio e se schiacciato riprende la sua forma iniziale. 

In precedenza i granuli di sughero venivano incollati con adesivi contenenti formaldeide rendendo lo poco ecologico, mentre oggi le aziende lo producono utilizzando pigmenti, solventi e adesivi ecologici a base d'acqua.

I suoi pregi sono molti

  • ottime qualità termoisolanti e fonoassorbenti
  • antibatterico, ipoallergico, ignifugo grazie alla presenza della suberina
  • non marcisce
  • non ammuffisce
  • elimina gli effetti negativi sul sonno dei flussi elettrostatici ed elettromagnetici

OTQ ha raccolto  l'esperienza di  decenni dedicati alla raccolta e alla lavorazione di questo straordinario materiale lasciando al giovane designer Matteo Congiu, ultimo anello della catena generazionale della grande famiglia di “Sud Legno”, il compito di dare al sughero una immagine nuova, innovativa, differente dall'uso che se n'è fatto sino ad oggi solo  per pavimenti, rivestimenti e tappi. 

Il letto BISU racchiude in sé tutte le  qualità  del materiale con il quale è stato realizzato. Ha un design semplice ed accattivante. E' un foglio di sughero ripiegato, leggero ma al tempo stesso solido come la pianta e l'entusiasmo che lo hanno generato!

 http://www.otqdesign.it/it/bisu.html