That's caffeine


1 min letti

Dopo aver assaporato un buon caffè la prima cosa che facciamo è buttare nell'umido i fondi. Altre volte, presi dal desiderio di non sprecare, li utilizziamo per concimare il terreno delle nostre ortensie o altre piante acidofile. Mentre un designer inglese, Atticus Durnel,  ha messo a punto un metodo di lavorazione di questi scarti per dare nuova vita a "questa preziosa polvere" ottenendone un materiale leggero, biodegradabile, resistente all'acqua e alle alte temperature  che  ha chiamato That' caffeine.

Nel processo di lavorazione i fondi di caffè sono stati legati con resine a base vegetale, bio-leganti e minerali ottenendo un materiale utilizzabile per la realizzazione di piastrelle dalla calda colorazione che ricorda quella del granito. Per le loro caratteristiche meccaniche queste piastrelle si prestano ad essere utilizzate come rivestimento per pareti e pavimenti nei bagni e nelle cucine. Lavorato in formati più grandi è ideale per piani d'appoggio o top.

Con l'utilizzo di stampi è possibile anche plasmare questo prodotto in altre forme tridimensionali come nel caso della lampada che segue.

That's Caffeine è un materiale rigenerato che sicuramente potrà stimolare la creatività  di chi voglia sperimentarlo per le proprie creazioni di design!