Plasticiet


1 min letti

Trasformare grandi quantità di rifiuti in plastica per farli rinascere per rigenerarli in un materiale nuovo e sostenibile: plasticiet.  E' quello che hanno fatto due giovani designer olandesi, Marten van Middelkoop & Joost  Dingemans trasformando i rifiuti in un materiale nuovo e sostenibile.

 Traendo spunto dalla bellezza dei materiali lapidei hanno creato plasticiet  dei blocchi da costruzione in questo nuovo materiale e che possono essere utilizzati per varie applicazioni nel campo del design e dell'interior design. 

Viene fornito in lastre con un margine più abbondante e grezzo questo per facilitare l'adattamento al progetto. E' un materiale che può essere facilmente: tagliato (utilizzando lame per la lavorazione del legno), fresato, forato, filettato, svasato, levigato (utilizzando levigatrici orbitali casuali), smussato, tagliato a getto d'acqua o avvitato. Altra particolarità è l'unicità della colorazione che può differire in parte dalla campionatura perché il materiale con cui plasticiet è realizzato non ha sempre le stesse caratteristiche nonostante venga selezionato per creare una composizione di base simile a quella di partenza. Mantiene però le sue qualità meccaniche e di resistenza: flessibilità, resistenza ai graffi, all'umidità, e raggi UV, resistente a temperature comprese fra i 50 e e 71°.