1 min letti
Luci per la zona lavoro

In casa non è difficile ritagliare uno spazio da dedicare alla funzione lavoro.

Come ho già indicato in un altro articolo possiamo lavorare ovunque l'importante è attrezzarlo con gli elementi indispensabili e mi riferisco ai punti luce e agli apparecchi da utilizzare.

La presenza di una fonte di luce naturale sarebbe la condizione migliore. Poi si dovrà considerare una illuminazione di fondo preferibilmente indiretta rivolta verso la parete.

Bisogna pensare all'illuminazione specifica della superficie di lavoro e la soluzione più semplice sono le lampade da tavolo. Le più adatte sia per i consumi  quanto per la funzione sono le sorgenti luminose dotate di lampadine Led reperibili sul mercato con differenti design, materiali, colori da poter adattare allo spazio disponibile.

Per allestire uno spazio lavoro illuminato correttamente è quindi importante

  • garantire un buon livello d'illuminazione di fondo con luci rivolte verso il soffitto oppure diffusa e omogenea sulle pareti
  • integrare sempre l'illuminazione di fondo con quella funzionale rivolta verso il piano di lavoro
  • se  la zona lavoro è limitata ad un piano  l'ideale sarebbe quello di scegliere un apparecchio  con un flusso di luce più intenso, magari integrato nel mobile  e regolabile con dimmer.