Lampade a sospensione


3 min letti

In passato si tendeva ad utilizzare un unico apparecchio d'illuminazione che spesso veniva collocato al centro della stanza. Mentre si è ampiamente sperimentato che un singolo corpo illuminante non fornisce, all'interno di un locale, luce a sufficienza per svolgere le diverse mansioni ma non solo, spesso può risultare anche fastidiosa nel punto in cui risulta diretta. Questo ha determinato un cambiamento nel modo di concepire le lampade a sospensione.

Luceplam ILLAN

Sul mercato se ne possono trovare diverse finiture: in metallo o legno o plastica o carta o tessuto.  Dal design moderno si prestano a diventare anche un prezioso elemento decorativo capace di caratterizzare e personalizzare la stanza o un punto di essa. 

Karman  BIBENDUM

Larose Guyon  VALSE AU CRÉPUSCULE 

Possono essere collocate tranquillamente in zone d'angolo per ottenere un effetto particolare su un tavolo del soggiorno o della cucina, su un' isola della cucina oppure ai lati del letto come soluzione salvaspazio in alternativa alla lampada da comodino.

Mor Design BULB

Estiluz REVOLTA

Siccome non si improvvisa nulla, è importante sapere fin da subito quale sarà la lampada a sospensione che inseriremo nel nostro arredamento perché se ne sceglieremo una con luce intensa dovrà essere regolabile con un dimmer per evitare abbagliamenti che finirebbero per essere fastidiosi e togliere  così anche l'attenzione dal design dell'apparecchio stesso. Mentre se opteremo per una lampada con paralume o parabola schermante questa non richiederà dispositivi per la regolazione luminosa. 

David Trubridge  MARU

Servomuto WAGASA

Il tipo di schermatura della lampada a sospensione influisce in modo decisivo sull'illuminazione fornita infatti con un  paralume  di colore scuro la luce verrà diretta principalmente verso l'alto o verso il basso. Nel caso in cui la schermatura faccia anche da diffusore si avrà, al contrario, una distribuzione più ampia e meno intensa.

Masiero HORO S3

Buzzi Space   BUZZICONE

Cappellini ARYA